Dipendenze

terapia breve strategica

 

Con il termine dipendenza si individuano tutte quelle alterazioni del comportamento che sono messe in atto con l’obiettivo di raggiungere il piacere, ma che invalidano il normale svolgimento della vita quotidiana. Queste alterazioni possono avere effetti a livello fisico, causando modificazioni neurobiologiche, e psichico, portando al definitivo deterioramento della vita sociale della persona.

Come si presenta?

Uno degli aspetti psicologici principali della dipendenza è la perdita di controllo, causata dal modalità compulsiva di mettere in atto certe azioni.

Pensieri ossessivi, intrusivi e ricorrenti, conducono allo sviluppo di compulsioni che se messe in atto soddisfano l’ossessione. Talora ciò non fosse possibile, sono frequenti comportamenti aggressivi e impulsivi dovuti all’incapacità di resistere al desiderio dell’oggetto della dipendenza.

Per la maggior parte della giornata, la persona dipendente è impegnata nella ricerca di soddisfare l’ossessione. Pertanto questa condizione, dilagando in ogni ambito della vita, interferisce significativamente con le normali attività quotidiane, siano esse relative al mondo professionale (o scolastico) o alle relazioni familiari e sociali.

Alcuni esempi sono:

  • la dipendenza da una persona (codipendenza, dipendenza affettiva)

  • la dipendenza dal lavoro (workaholism, work addiction)

  • la dipendenza dal gioco d’azzardo (compulsive gambling, online gambling)

  • la dipendenza dallo shopping (sindrome da shopping compulsivo)

  • la dipendenza da internet (Internet addiction disorder)

  • la dipendenza dal cibo (disturbo da alimentazioni incontrollata, bulimia)

  • la dipendenza dalle sostanze stupefacenti (tra cui alcol, caffè e tabacco)

  • la dipendenza dal sesso (come pornografia, masturbazione compulsiva)

Dobbiamo ricordare che oltre ciò si può essere dipendenti anche da attività quotidiane o da oggetti di uso comune, come lo smartphone.

Come si può intervenire?

L'approccio terapeutico più efficace contro le dipendenze da sostanze è risultato essere quello multidisciplinare, ovvero intervenendo sia a livello biologico (sulla persona), che psicologico (sulla persona e sul sistema familiare in cui vive). Mentre, l’intervento più risolutivo per le dipendenze a base prettamente psicologica è la psicoterapia individuale e familiare. In ogni caso, attraverso l’applicazione di stratagemmi calzati “ad hoc”, si riesce ad intervenire sul circolo vizioso compulsivo che mantiene ed alimenta il problema, con elevata efficacia ed efficienza, quindi ottenendo grandi risultati in tempi brevi.

"… la sua mancanza si sente più di ogni altra presenza! "